Archivio news

Finalmente le vacanze di Natale.

Aspetta un attimo… perché quella faccia appesa? Ah, giusto, tu devi studiare per la sessione invernale.

Ogni anno la stessa storia. Da quando ti sei iscritto all’Università questo è quello che succede durante le feste: tu, al pranzo di Natale, con uno sguardo fisso nel vuoto mentre davanti a te si materializza un piatto di farfalle con il salmone e una fetta di pandoro con il mascarpone.

A cosa pensi? Ai 5 esami che devi dare a gennaio, ovviamente.

Ecco, se questo è lo scenario che ti si prospetta annualmente, forse è arrivato il momento di capire come conciliare studio e vita sociale con serenità.

Ti proponiamo qualche consiglio utile per gestire meglio il tuo tempo.

Non vorrai mica fare il countdown di capodanno con un calice di spumante in una mano e una dispensa di matematica nell’altra?

1) Studia volta per volta.

Dirai: “eh bravi, avete scoperto l’acqua calda”. Il punto è che proprio perché si tratta di un’osservazione banale, non viene mai seguita. Lo sai anche tu che, se studiassi l’argomento trattato dal professore, nel giorno in cui si è tenuta la lezione, riusciresti a vivere lo studio con più tranquillità.

Vedrai, studiare in modo sistematico potrebbe aiutarti ad affrontare il tuo percorso scolastico con maggiore tranquillità. Provaci. Sul serio.

2) Organizzati.

Te ne abbiamo già parlato in un altro articolo, ma vogliamo ribadirlo anche qui: avere un metodo di studio collaudato è la chiave di volta per riuscire a far convivere studio e vita sociale. Pianificare un monte ore fisso da dedicare allo studio è molto importante per vivere serenamente il tempo riservato allo svago.

3) Non dormire fino a tardi: vai a lezione!

È capitato a tutti. Dopo i buoni propositi del primo dell’anno con ancora il rumore dei fuochi d’artificio nelle orecchie, la pigrizia si fa spazio. Così, un giorno vuoi dormire fino a tardi, quello dopo decidi che fuori fa troppo freddo e quello dopo ancora che fa troppo caldo. In un attimo, ti ritrovi alla fine del secondo semestre con all’attivo un totale di 20 ore di frequenza. Nulla di più sbagliato. Anche se sei iscritto all’Università Telematica è fondamentale che guardi le lezioni in streaming e che tu lo faccia volta per volta.

Lo sai anche tu che non puoi affrontare qualsiasi argomento da solo!

4) Fai convivere tempo libero e studio.

Cioccolata calda con gli amici? Serata pizza? E se queste occasioni si trasformassero anche in un’opportunità per studiare insieme? Unisci l’utile al dilettevole: i proverbi non sbagliano mai!

Anche se seguite corsi diversi e anche se dovete preparare esami differenti, stare in un ambiente in cui siete tutti concentrati sullo studio può essere di grande aiuto. Anche durante le vacanze, in vista della sessione di esami, non rinunciare al piacere di stare in compagnia dei tuoi amici. Sostenetevi gli uni con gli altri in questo percorso.

5) Frequenta la biblioteca.

Diciamocelo, andare in biblioteca ha sempre il suo fascino. Tutte quelle storie fatte di carta e inchiostro che ti circondano, l’atmosfera solenne e un silenzio accogliente che sembra accompagnarti con gentilezza verso una concentrazione che difficilmente riesci a trovare in aula studio. Qui non ci sono distrazioni, a meno che tu non abbia un grande talento nell’arte di perderti tra i tuoi pensieri anche solo fissando il tappo della tua bic.

6) Cambia prospettiva.

Per quanto ora rappresenti solo sudore e fatica, l’Università è quella realtà che presto ti aprirà tante porte: prima fra tutte, quella del lavoro che hai sempre sognato. E allora fissa l’obiettivo, non perdere mai il focus e, se serve, scrivitelo in un foglio che appenderai proprio sul muro davanti alla tua scrivania.

7) Non distrarti.

Come dicevamo nel punto 5, se hai un talento nell’arte di perderti tra i tuoi pensieri, altre distrazioni potrebbero peggiorare la situazione. Ecco quindi che ti consigliamo di allontanare lo smartphone dalla tua visuale. Nascondilo, spegnilo, chiudilo dentro un cassetto e dai la chiave a qualcuno. Insomma, trova un modo per studiare senza guardare con la coda dell’occhio l’ultima notifica di Instagram o di Whatsapp. Datti delle regole e degli orari e prova a rispettarli.

Questi sette consigli, ovviamente non faranno miracoli se rimarranno solo una lettura leggera della settimana, ma con un po’ di impegno e di consapevolezza, vedrai che le almeno le vacanze di pasqua non le trascorrerai mangiando uova di cioccolato davanti ai libri, mentre i tuoi amici sono da qualche parte a Pasquetta.

 

E ora, senza andare troppo lontani con le festività, cogliamo questa occasione per augurarti buone feste.

In bocca al lupo anche per la sessione invernale!

Le ultime news

13-01-2020

Non perdere l’anno: approfitta del ritiro scolastico entro il 15 marzo!

Non perdere l’anno: approfitta del ritiro scolastico entro il 15 marzo! Il primo quadrimestre non è andato nel modo migliore? Stai arrancando a scuola e hai già il…

Leggi tutto
18-12-2019

Università: come gestire studio e vita sociale

Finalmente le vacanze di Natale. Aspetta un attimo… perché quella faccia appesa? Ah, giusto, tu devi studiare per la sessione invernale. Ogni anno la stessa storia. Da quando ti sei…

Leggi tutto
21-11-2019

Corso di Instagram Marketing: iscrizioni aperte!

Abbiamo raggiunto il numero massimo di iscritti e stiamo organizzando una nuova data, STAY TUNED! ------ Manca circa un mese a Natale e magari tu starai già scrivendo la lista dei…

Leggi tutto