Archivio news

Dopo quasi cinque anni trascorsi sui banchi di scuola, il grande giorno è arrivato:

mercoledì 19 giugno prenderà il via il tuo esame di maturità.

È un momento molto importante che dovrai custodire gelosamente perché anche se adesso non vedi l’ora di teletrasportarti subito al minuto successivo all’orale e goderti finalmente l’estate, quando questo capitolo si concluderà definitivamente, verrai travolto da una dolce sensazione di nostalgia per questa emozionante avventura che ti ha permesso di crescere, formare il tuo carattere e di conoscere tante persone fondamentali per la tua vita.

Prima di raggiungere il giorno dell’orale però mancano ancora diversi giorni, quindi andiamo per ordine e pensiamo alle prove scritte e a ciò di cui avrai bisogno oltre alla concentrazione e a una buona preparazione.

Prima prova: cosa portare?

Ecco una breve lista di tutto quello che non potrà mancare nel tuo zaino il giorno dell’esame.

  • Carta d’identità: dovrai portare un documento di riconoscimento anche per la seconda prova e per l’orale. Sì, quel giorno la tua espressione sarà così tesa che quello della foto non sembrerai nemmeno tu, ma siamo sicuri che gli insegnanti andranno sulla fiducia.
  • Penne: al plurale, hai letto bene! Ti consigliamo di portarne più di una. Anche se non devi scrivere l’intera Divina Commedia, potrebbe accadere che una delle tue penne ti abbandoni nel momento più alto della tua ispirazione. Meglio una in più che una in meno.
  • Acqua e qualche snack: sei ore possono essere lunghe senza idratarsi o sgranocchiare qualcosa per recuperare le energie. Non ti stiamo dicendo di allestire un ricco banchetto con antipasto, primo e dolce, ma non rimanere a stomaco vuoto per tutta la mattinata.
  • Vocabolario: sempre per restare in tema “Divina Commedia”, il vocabolario di lingua italiana sarà il tuo Virgilio. E non dimenticare anche un vocabolario di sinonimi e contrari per arricchire la tua prova con termini diversi e più adatti ai vari contesti.
  • Relazione dell’alternanza scuola lavoro: portala perché alcuni professori potrebbero richiedere di visionarla prima dell’orale. Informati.

Nella lista non trovi i fogli protocollo? Nessun errore. Tutte le prove scritte della maturità – sia la bella che la brutta copia – le svolgerai su fogli timbrati e forniti dalla scuola.

Seconda prova: cosa portare? Strumenti diversi in base al tuo indirizzo di studi.

Non vogliamo terrorizzarti, ma è importante che tu abbia tutto, ma proprio tutto, tutto. Qualora servisse, prepara già adesso tutti i materiali che ti servono nello zaino anche se devi ancora iniziare il ripassone e anche se mancano diversi giorni prima della fatidica data.

Poi non dire che non ti avevamo avvisato!

  • Carta d’identità: dovrai portare un documento di riconoscimento anche per la seconda prova e per l’orale.
  • Penne: anche in questo caso, portane più di una.
  • Acqua e qualche snack: anche in questo caso, nessuno vuole che tu senta i crampi della fame e che ti distragga.
  • Matite, compassi, squadre e strumentazione tecnica per il liceo artistico e alcuni istituti tecnici.
  • Dizionario per liceo classico, liceo linguistico e liceo scienze umane: il dizionario di latino e greco per il classico e dizionario di lingue straniere per il linguistico. Per il liceo di scienze sociali, invece, dovrai portare un dizionario di lingua italiana.
  • Calcolatrice per il liceo scientifico: in questo caso sarà la calcolatrice (non programmabile) il tuo Virgilio.
  • Strumenti musicali per il liceo musicale
  • Codice civile per gli istituti tecnici in alcuni casi specifici

Bada bene, tutto quello che non è scritto in questa lista, non ti servirà. Dimentica appunti, bigliettini, smartphone, smatwatch e fitbit. Se stai progettando strani piani che contemplino scrivere formule o definizioni sulle mani, nella superficie della gomma da cancellare o nella suola del compagno che si siederà nel banco davanti al tuo, abbandona subito l’idea e dedica quel tempo allo studio.

E ora, cuffiette alle orecchie, schiaccia play sulla traccia musicale “Notte prima degli esami” di Antonello Venditti e goditi questi momenti. Noi ti facciamo un grande in bocca al lupo.

Questi giorni saranno più belli di quanto pensi.

Le ultime news

22-07-2019

Viaggio di maturità: le 5 mete più gettonate

Abbiamo parlato di esami di maturità e di metodi per organizzare al meglio la mole di studio; ti abbiamo detto anche di stringere i denti un altro po’ per superare…

Leggi tutto
12-06-2019

Esame di maturità 2019: cosa portare per le prove scritte

Dopo quasi cinque anni trascorsi sui banchi di scuola, il grande giorno è arrivato: mercoledì 19 giugno prenderà il via il tuo esame di maturità. È un momento molto importante che…

Leggi tutto
14-05-2019

Recupero anni scolastici: studiare sarà un piacere

Sono stato bocciato e adesso? Reagisco. Questa è la risposta che devi dare a te stesso. Trascorrere l’estate chiuso in camera, rimuginare sulle scelte prese dai tuoi professori e…

Leggi tutto