Archivio news

 

«Per il ragazzo, amante delle mappe e delle stampe, l’universo è pari al suo smisurato appetito». Così Baudelaire in una poesia descrive i viaggiatori ed è proprio questo lo spirito con cui i giovani affrontano un’esperienza nuova, affamati di tutto quello che di interessante può raccontare una città.

Studiare e apprendere in classe è fondamentale ma quale modo migliore per conoscere nuove realtà e costruire la propria identità se non quella di viaggiare?

Ecco alcuni ottimi motivi per spronare i vostri figli a fare la valigia e partire alla volta di città da esplorare.

 

1. Il viaggio apre la mente

Viaggiare e conoscere nuove realtà aiuta a guardare il mondo da un’altra prospettiva e osservare i problemi dall’esterno. I giovani infatti, vivono sentimenti contrastanti di incertezza e paura per il futuro. Fantasticano sui propri progetti e coltivano speranze, ambizioni e idee. Il viaggio è una spinta, apre la mente e permette di avere una visione più chiara del domani.

 

2. Il viaggio è un grande maestro di vita

Culture, modi di pensare e stili di vita differenti possono insegnare molto ai nostri ragazzi. Viaggiare infatti, significa ampliare il proprio bagaglio culturale, imparando o migliorando anche una lingua straniera. Inoltre, con l’Erasmus e gli scambi culturali offerti dalle scuole è possibile proseguire i propri studi seguendo le lezioni in un’altra città. Un’opportunità preziosa per la propria crescita personale.

 

3. Più indipendenza in viaggio

Lontani da casa spesso bisogna contare solo sulle proprie forze. Vivere in un posto nuovo, anche se per brevi periodi, ci costringe a uscire dalla propria “comfort zone” e cavarcela da soli. Essere catapultati in una realtà diversa dalla nostra ci permette anche di migliorare il nostro spirito di adattamento.

 

4. I viaggi rafforzano i legami

Chi ha già viaggiato lo sa, questa esperienza è un grande banco di prova per amori e amicizie. Condividere del tempo con qualcuno in una città nuova può voler dire andare in contro a esigenze e ritmi differenti. Questo significa però anche creare ricordi unici e speciali insieme che vi legheranno per sempre.

 

5. I viaggi aiutano a esprimere sé stessi

Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone”. È questo uno dei motivi per cui è importante viaggiare da giovani. Non sempre a casa propria ci si sente liberi di essere sé stessi a causa dei ruoli che si ricoprono e delle attività che siamo costretti a svolgere ogni giorno: la scuola, l’Università e il lavoro. In viaggio siamo lontani da tutto questo e possiamo esprimere a pieno il nostro modo di essere.

 

Questi sono solo alcuni motivi, ma viaggiare è una scoperta continua ed è il migliore investimento che possiate fare per i vostri figli.

Le ultime news

23-09-2020

Scuole sempre più connesse con la nuova Didattica digitale integrata

Se la DAD (didattica a distanza) è stata “croce e delizia” per le scuole durante il periodo di lockdown - permettendo di evitare un sicuro e totale stop alle lezioni…

Leggi tutto
15-09-2020

DOCET: “LA SCUOLA E’ NEI SUOI STUDENTI”

A pochi giorni dal suono della prima campanella dopo mesi di silenzio nelle aule, anche i privatisti hanno concluso il loro percorso di studi. E’ questo per noi un grande…

Leggi tutto
10-09-2020

Rischio Covid-19 a scuola, la formazione a distanza può essere una valida soluzione

Magari non sarà come la “movida”, ma il “rischio zero” con la riapertura delle scuole non esiste. Non solo lo hanno ammesso gli esperti del Comitato tecnico scientifico, ma lo…

Leggi tutto