Archivio news

Che sia per migliorare il proprio curriculum, oppure per incrementare il punteggio in graduatoria o in vista di un concorso, l’aggiornamento professionale è ormai una costante per la classe docente.

Ma quali sono i titoli in grado di dare punteggio?

  • Le certificazioni linguistiche riconosciute dal MIUR, valide per l’aggiornamento delle graduatorie e nei concorsi. Per l’inglese, ad esempio, si distinguono diversi livelli di competenza che vanno dall’elementare all’avanzato. I livelli di competenza sono classificati tramite il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue, stabiliti dal Consiglio d’Europa. Ecco la classificazione di riferimento vigente: A1 Livello base, A2 Livello elementare, B1 Livello pre-intermedio o ‘di soglia’, B2 Livello intermedio, C1 Livello post-intermedio o “di efficienza autonoma”, C2 Livello avanzato o di padronanza della lingua in situazioni complesse.
  • Le Certificazioni informatiche e digitali, ovvero titoli informatici come Pekit. Possono garantire fino a 2 punti, ottenuti come somma di più titoli informatici (in quanto non esiste alcun titolo informatico che da solo valga 2 punti).
  • I Master e i Corsi di Perfezionamento di durata annuale (1500 ore e 60 CFU). Valgono 3 punti con il limite di un solo titolo per ciascun Anno Accademico e per un massimo di 3 titoli.

Ricordiamo che, in caso di concorso pubblico per l’insegnamento, la normativa richiede (oltre al possesso del titolo di laurea specifico) anche l’acquisizione dei 24 CFU. I crediti formativi possono esseri acquisiti tramite specifici corsi organizzati dagli Atenei riconosciuti dal MIUR.

Dove è possibile acquisire questi titoli?
Preso istituti e centri di formazione accreditati. Va sempre ricordato di affidarsi a professionisti del settore con comprovata esperienza, come Docet.
Se volete migliorare il punteggio con corsi di lingue, informatica, 24 CFU o attraverso Master e Corsi di laurea, qui trovate tutte le informazioni che vi servono:

Le ultime news

21-01-2021

Con la pandemia cresce la dispersione scolastica, ma Docet rappresenta un’alternativa

La pandemia ha stravolto il mondo dell’istruzione da quasi un anno ed aumentato il tasso di dispersione scolastica. Prevenire la dispersione scolastica è un problema comune a tutti i Paesi…

Leggi tutto
14-01-2021

Scuola, il 2021 sarà un anno sempre più “digitale”

Tutti speravamo che il 2021 fosse l’anno della svolta contro il Covid-19. E in effetti lo è grazie alla diffusione del vaccino, ma ci vorrà tempo prima di poter riprendere…

Leggi tutto
22-12-2020

Gli Auguri di Docet: la sfida è stata superata e affrontiamo il futuro con ottimismo e determinazione

L’anno appena trascorso ha messo a dura prova ogni nostra resistenza fisica e psicologica. La pandemia ha colpito duro, ha stravolto le nostre abitudini e le nostre vite. In un…

Leggi tutto